Basket, colpo Capo d’Orlando e primo sorriso per Caserta

Nella 15^ giornata di Serie A Beko Capo d’Orlando batte Venezia mentre Caserta festeggia la prima vittoria stagionale. Milano va in fuga, bene anche Roma, Bologna e Varese

di Giorgia Limiti

150px-Logo_Lega_BasketSTUPENDA ORLANDINA – Era già successo nel corso dell’ottava giornata, quando a subirne le conseguenze fu il Banco di Sardegna Sassari, che perse di un punto contro la squadra di coach Griccioli. Domenica è stato il turno dell’Umana Venezia, sconfitta da Basile e compagni 67-54. Il segnale è chiaro: Capo d’Orlando non soffre di timore reverenziale e il PalaFantozzi è stato deliziato con una prestazione da incorniciare. L’Upea ha toccato anche il +21, con Recalcati che a fine partita si è complimentato con gli avversari. Chapeau.

PRIMO SORRISO PER CASERTA – Dopo 14 sconfitte trova finalmente la prima vittoria la Pasta Reggia Caserta e lo fa nella location migliore, davanti al pubblico del PalaMaggiò. La sfida salvezza contro la Consultinvest Pesaro finisce 80-73, con Michele Vitali che stabilisce i suoi career high in punti (16), valutazione (21) e minuti giocati (32).

MILANO IN FUGA – Il dato certo è che nel posticipo del lunedì sera, la Giorgio Tesi Group Pistoia ha venduto cara la pelle. Gli uomini di Moretti trascinati da Brown e Milbourne hanno creato non pochi problemi ai campioni d’Italia in carica dell’EA7 Emporio Armani Milano, portandosi anche in vantaggio in alcuni tratti della partita e cedendo solo nel finale (73-79). MVP Alessandro Gentile con 25 punti e la miglior valutazione della giornata (36). Vittoria numero tredici per gli uomini di coach Banchi, che volano a 26 punti in classifica, +4 sul Banco di Sardegna Sassari.

DALMONTE BESTIA NERA DI CANTÙ – Dopo la rimonta dallo 0-2 durante la serie di quarti di finale dei play-off della scorsa stagione, la Virtus Roma sbanca ancora il Pianella di Cucciago (60-70). La squadra di Luca Dalmonte ritrova così la vittoria in trasferta dopo più di 2 mesi e si riavvicina alle zone che contano. Buona la prestazione di Gibson (19), Stipcevic (11) e del solito Bobby Jones (14). Per i padroni di casa non basta un ottimo Stefano Gentile (17).

CRAIG CALLAHAN – Porta la firma dell’ala statunitense la bella vittoria dell’Openjobmetis Varese in casa della Scandone Avellino (67-91). Craig Callahan, grazie ai 16 punti e 12 rimbalzi (migliore della giornata) nei 37 minuti sul parquet, coach Pozzecco festeggia così la prima vittoria del 2015.

FINAL EIGHT COPPA ITALIA – Definito il quadro delle 8 squadre che si sfideranno dal 20 al 22 febbraio a Desio per la Coppa Italia di basket: Milano – Avellino, Venezia – Brindisi, Sassari – Cremona e Reggio Emilia – Trento.

15^ GIORNATA SERIE A BEKO
I RISULTATI:
Brindisi – Reggio Emilia 56-79
Sassari – Cremona 88-82
Bologna – Trento 88-78
Cantù – Roma 60-70
Caserta – Pesaro 80-73
Capo d’Orlando – Venezia 67-54
Avellino – Varese 67-91
Pistoia – Milano 73-79

LA CLASSIFICA: Milano sempre più sola al comando con 26 punti, seguono a 22 Sassari, Reggio Emilia e Venezia;18 punti per Brindisi e Trento. Cremona 16, Avellino 14 e Pistoia, Roma, Capo d’Orlando, Varese, Bologna e Cantù a 12. Pesaro 6 e Caserta 2.

PROSSIMO TURNO:
Milano – Cremona
Venezia – Avellino
Pesaro – Brindisi
Caserta – Roma
Bologna – Sassari
Pistoia – Capo d’Orlando
Reggio Emilia – Trento
Cantù – Varese

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...