Basket, Serie A Beko: torna il sole per Varese e Reggio Emilia

Nella 6^ giornata di ritorno della Serie A Beko di basket prima vittoria del 2015 per Varese ai danni di Roma. Reggio Emilia torna al successo con Avellino mentre Sassari trema ma vince a Pesaro. Ancora una vittoria per Capo d’Orlando

di Giorgia Limiti

Marcus Denmon, 26 punti in 21 minuti contro Cremona

Marcus Denmon, 26 punti in 21 minuti contro Cremona

VARESE RISORGE, A ROMA NON BASTA STIPCEVIC – Serve un overtime alla squadra di Attilio Caja per avere la meglio sull’Acea Roma di coach Dalmonte (78-73). Primi due punti del 2015 per Jefferson (migliore dei suoi con 31 di valutazione) e compagni che nel prossimo turno faranno visita alla capolista Milano. Sul fronte Virtus,  sempre più in crisi la squadra capitanata da Lorenzo D’Ercole, alla quale non bastano i 22 punti di Rok Stipcevic per portare  a casa la vittoria.

GLI ITALIANI TRASCINANO REGGIO EMILIA – Continua a dimostrarsi vincente la scelta del club emiliano di investire sugli italiani. Nella vittoria contro la Sidigas Avellino (96-72) la squadra di Max Menetti è stata trascinata dal trio Della Valle-Cinciarini- Polonara, con Rovatti, Pini, Mussini e Cervi che hanno contribuito tutti alla vittoria andando a referto.
Andando a ricercare qualche “numero”, la giornata ha regalato il career high negli assist ad Andrea Cinciarini, che ne ha realizzati ben 13 mentre Amedeo della Valle, con un 6/8 dall’arco dei 3 punti, ha eguagliato il record del padre Carlo (nel 1992 in ben due occasioni, contro Caserta e contro Roma).

SASSARI ESPUGNA CON FATICA L’ADRIATIC ARENA – Quindicesima vittoria stagionale in campionato per il Banco di Sardegna Sassari. Gli uomini di Meo Sacchetti con molta fatica riescono ad avere la meglio sulla Consultinvest Pesaro al termine dei 40 minuti (71-75). Grande prestazione di Shane Lawal, risultato il migliore della giornata con 41 di valutazione (41).  Buona la prova dei ragazzi di coach Paoletti che nonostante la sconfitta hanno dimostrato di riuscire a tenere testa ad una delle prime della classe. Interessante la sfida che andrà in scena nel prossimo turno tra Pesaro e Capo d’Orlando, entrambe in netta crescita.

Shane Lawal, 41 di valutazione contro Pesaro

Shane Lawal, 41 di valutazione contro Pesaro

CAPO D’ORLANDO FA 2 SU 2 – Seconda vittoria consecutiva della squadra siciliana (70-83), trascinata ancora una volta dal sempreverde Gianluca Basile. Il quarantenne di Ruvo di Puglia ci mette lo zampino anche questa volta, con 7 assist ed un 3/4 da tre punti. Bene anche Archie (17) ed Henry (15). Prima uscita e doppia cifra per l’ultimo arrivato in casa Orlandina Tyrus Mcgee, con 14 punti realizzati. Strada tutta in salita invece per i padroni di casa della Pasta Reggia Caserta, che con questa sconfitta ed il punto in meno di penalizzazione si trova ora a -5 da Pesaro, diretta concorrente per la salvezza.

MARCUS DEMMON GUIDA BRINDISI FINO ALLA VITTORIA – 26 punti in 21 minuti con un 7/8 da 3 punti ed un 24 finale di valutazione. Questi i numeri di Marcus Demmon, decisivo insieme a James Mays nella vittoria contro la Vanoli Cremona di coach Cesare Pancotto (81-65).

VENEZIA PASSEGGIA CONTRO BOLOGNA – Secondo posto solitario per i lagunari che non incontrano nessuna difficoltà nella gara contro la Granarolo Bologna, come dimostra il +25 finale (96-71).


I RISULTATI:

Pistoia – Trento (rinviata a data da destinarsi causa maltempo)
Brindisi – Cremona 81-65
Varese – Roma 78-73
Venezia – Bologna 96-71
Reggio Emilia – Avellino 96-72
Caserta – Capo d’Orlando 70-83
Pesaro – Sassari 71-75
Cantù – Milano 16/04/2015

LA CLASSIFICA
Milano 36, Venezia 32, Sassari e Reggio Emilia 30, Brindisi 24, Trento 22, Cremona e Bologna 20, Pistoia e Cantù 18, Avellino e Capo d’Orlando 16, Roma e Varese 14, Pesaro 12, Caserta 7 (1 punto di penalizzazione).

PROSSIMO TURNO
Pistoia – Venezia
Avellino – Sassari
Milano – Varese
Cantù – Caserta
Cremona – Trento
Capo d’Orlando – Pesaro
Bologna – Brindisi
Roma – Reggio Emilia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...