Basket, Serie A: Trento, che energia! Bene Torino e Pistoia

Nella seconda giornata della Serie A Beko di basket incredibile la rimonta di Trento, che batte Cremona dopo esser stata sotto di 33 punti. Milano conquista i primi due punti nel derby lombardo. Torino coglie la prima vittoria sul campo di Caserta. Pistoia al fotofinish contro Pesaro. Stasera il posticipo tra Cantù e Sassari

di Giorgia Limiti

Peppe Poeta, protagonista del successo in rimonta di Trento su Cremona (fonte immagine: trentinocorrierealpi.gelocal.it)

Peppe Poeta, protagonista del successo in rimonta di Trento su Cremona (fonte immagine: trentinocorrierealpi.gelocal.it)

TRENTO, IMPOSSIBLE IS NOTHING – Nulla sembra impossibile per la Dolomiti Energia Trento, già squadra rivelazione dello scorso campionato da neopromossa e che continua a sorprendere. Al PalaRadi, contro Cremona, finisce 76-83 con Poeta (top scorer della giornata per punti e valutazione) e compagni protagonisti di una rimonta dal -33 in soli 16 minuti.

Decisivo il playmaker di Battipaglia, che mette a segno 23 punti in 26 minuti (11 nell’ultimo quarto) e trascina la sua squadra alla vittoria. Bottino pieno quindi per la squadra di coach Buscaglia che nella prossima giornata riceverà la visita della Giorgio Tesi Group Pistoia, vittoriosa al fotofinish con Pesaro con 20 punti del neo arrivato Olek Czyz (73-74).

TORINO, LA PRIMA VITTORIA ARRIVA LONTANO DA CASA – Festeggia i primi due punti da neopromossa la Manital Torino che al PalaMaggiò batte la Pasta Reggia Caserta 63-65. Ottima la prova dell’ex giocatore della Virtus Roma Ndudi Ebi con 14 punti (77,8% da 2 punti) e 23 di valutazione. Per i casertani anche una buona prestazione per un altro ex Acea, Bobby Jones con 21 di valutazione.

BRINDISI STRAPAZZA BOLOGNA
– Coglie la prima vittoria stagionale anche l’Enel Brindisi, che dopo aver chiuso il primo tempo sotto di 7 punti, cambia totalmente faccia nel secondo chiudendo la partita con un eloquente +27 (81-54). Per quanto riguarda gli ospiti, blackout totale degli uomini di coach Valli che nel terzo e quarto periodo subiscono due parziali pesanti (28-13 e 26-7). Con il bilancio di una sconfitta ed una vittoria nelle prime due giornate, sarà interessante vedere come si comporterà l’Enel Brindisi nella prossima giornata quando andrà a far visita ai campioni d’Italia in carica del Banco di Sardegna Sassari.

MILANO VINCE IL DERBY, VARESE KO – Finisce 90-62 il derby lombardo tra l’EA7 Milano e l’Openjobmetis Varese. Dopo un primo tempo in equilibrio, la squadra di Repesa prende il volo nel secondo. Nonostante la sconfitta, per Varese, buona la prima di Roko Ukic che va in doppia cifra (12 punti).

VENEZIA SOFFRE MA VINCE A CAPO D’ORLANDO – Vende cara la pelle la Betaland Capo d’Orlando, che cede all’Umana Venezia solo dopo un supplementare (77-76).  Ancora in piena fase di rodaggio è apparsa la Reyer di coach Recalcati, che dopo la partita persa di un soffio contro Bologna, è riuscita a strappare i due punti agli uomini di coach Griccioli non senza soffrire. Buon inizio di campionato invece per Capo d’Orlando, anche grazie ad un ottimo avvio da parte di Simas Jasaitis.

I RISULTATI
Brindisi – Reggio Emilia 81-54
Reggio Emilia – Avellino 87-68
Cremona – Trento 76-83
Pesaro – Pistoia 73-74
Caserta – Torino 63-65
Venezia – Capo d’Orlando 77-76
Milano – Varese 90-62
Cantù – Sassari 12/10 ore 20.45 (Sky Sport 2 HD)

LA PROSSIMA GIORNATA
Reggio Emilia – Cantù
Torino – Venezia
Trento – Pistoia
Bologna – Capo d’Orlando
Varese – Pesaro
Cremona – Caserta
Sassari – Brindisi
Avellino – Milano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...