Leggere ci rende più forti: Giunti Editore dalla parte delle donne

Giunti Editore ha lanciato una campagna a favore delle donne e dei bambini vittime di violenza domestica che andrà avanti fino al 30 novembre 2015. “Leggere ci rende più forti” è il segnale di una casa editrice che guarda al futuro e alla società

di Giulia Ciarapica 

Banner-Leggere-ci-rende-più-fortiLeggere ci rende più forti. È vero, perché leggere non solo è un modo efficace per rafforzare spirito, intelletto e ravvivare la curiosità, ma da oggi leggere può aiutare le donne e i bambini vittime di violenza domestica ad essere più forti.

La casa editrice Giunti, in vista della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne (25 novembre) ha lanciato la campagna Leggere ci rende più forti. Con la forza delle parole si combatte la violenza.

Dallo scorso 30 ottobre e fino al prossimo 28 novembre 2015 è possibile acquistare i testi della narrativa femminile Giunti scegliendo fra oltre cinquanta titoli scontati del 20% (qui l’elenco completo); il 5% del ricavato verrà devoluto al progetto Piccoli ospiti della Fondazione Pangea Onlus.

Pangea, attiva da ben dieci anni, si compone di 45.820 donne e 45.820 famiglie che si trovano in Italia, Nepal, Afghanistan e India: la missione di Pangea è quella di contrastare la discriminazione che nasce da stereotipi di genere e da tradizioni politiche e sociali instabili, di opporsi a qualsivoglia tipo di violenza e oppressione.

E si parte proprio dalle donne, le prime vittime di discriminazioni e violenze, solo in quanto appartenenti al genere femminile. Proprio per questo il contributo che Giunti Editore offre al progetto Piccoli ospiti è prezioso: Maria Grazia Cucinotta sostiene questo programma a favore delle mamme e dei bambini costretti a subire violenze domestiche in Italia, e certamente il contributo, l’aiuto concreto dei lettori che acquisteranno un volume Giunti sarà ancora più importante.

Con questa grande promozione dedicata alle donne Giunti dimostra ancora una volta di essere una casa editrice che guarda non solo al futuro, ma anche e soprattutto alla società.

Alcuni dei libri acquistati per la campagna "Leggere ci rende più forti"

Alcuni dei libri acquistati per la campagna “Leggere ci rende più forti” (clicca sull’immagine per ingrandirla)

Dopo l’iniziativa destinata prettamente ai più piccoli – Aiutaci a crescere. Regalaci un libro!, per cui è stato possibile donare libri alle scuole italiane – ora l’attenzione si focalizza sulla violenza contro donne e bambini.

Numerose sono le librerie che hanno aderito all’iniziativa, sia indipendenti che di catena. Il nostro invito è di partecipare a questo importante progetto acquistando un libro a scelta fra quelli selezionati.

Il 28 novembre, inoltre, a Milano, si terrà un evento a chiusura dell’iniziativa: saranno presenti tutti i blogger che vorranno partecipare (iscrivendosi qui) e che avranno contribuito a diffondere il messaggio della campagna.

Citando le parole della direttrice editoriale della Giunti, Beatrice Fini, “Condividere un libro con qualcuno è un vero e proprio atto d’amore e riscontrare che lo stesso piacere provato si è trasmesso all’altro è gratificante per scrittori, librai, editori e lettori. In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, vogliamo fare la nostra parte con un piccolo gesto che speriamo possa aiutare nella lotta contro questa vergognosa deriva della nostra società.

Un piccolo gesto per una grande e giusta causa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...