Basket, cade Pistoia. Sassari e Reggio Emilia tornano al successo

Nell’ottava giornata della Serie A Beko di basket prevale il fattore campo, eccezion fatta per Cantù, vittoriosa a Caserta. Sassari ok dopo l’esonero di Meo Sacchetti. Al suo posto Marco Calvani

di Giorgia Limiti

A sinistra Marco Calvani, neo coach di Sassari, a destra Meo Sacchetti, esonerato dal Banco di Sardegna

A sinistra Marco Calvani, neo coach di Sassari, a destra Meo Sacchetti, esonerato dal Banco di Sardegna

SASSARI, IL NUOVO CICLO SI APRE CON UNA VITTORIA  – La notizia sicuramente ci ha lasciati tutti un po’ sorpresi: Meo Sacchetti da qualche giorno non è più il coach del Banco di Sardegna Sassari.
A fronte dell’andamento fortemente altalenante della squadra in questo inizio di stagione, il Presidente Stefano Sardara ha deciso di esonerare il tecnico protagonista della “favola Sassari” dello scorso anno, per ridare entusiasmo e sintonia, ingredienti che, a suo dire, erano ormai carenti.
Al suo posto torna a sedersi in panchina Marco Calvani (che ritroverà il suo vice Maffezzoli e Lorenzo D’Ercole), un altro che di favole se ne intende: il coach romano è stato, qualche anno fa, l’artefice del sogno della Virtus Roma, che al termine di una stagione spettacolare, perse solo in finale contro Siena.
Due grandi tecnici ed uomini quindi si danno il “cambio”, con la squadra che intanto sembra aver iniziato il nuovo ciclo nel modo giusto: agli ordini dei due vice, Maffezzoli e Citrini, nel posticipo di ieri sera il Banco di Sardegna ha travolto la Consultinvest Pesaro 106-80 con una sontuosa prova di Brian Sacchetti, il migliore tra i suoi insieme a David Logan.

IL MIGLIORE – Non basta un super Adrian Banks a regalare i due punti a Brindisi, che dopo un overtime cede ad Avellino (83-81). La guardia nativa di Memphis delizia il pubblico presente al PalaDelMauro  con una doppia doppia (la prima dopo 101 partite giocate in Serie A) diventando il migliore della giornata per valutazione (31, high personale dopo il 28 ottenuto a gennaio nella partita contro Cremona).

CREMONA IN STRISCIA POSITIVA, SCONFITTA PISTOIA – Quarta vittoria consecutiva per la Vanoli Cremona, che a sorpresa infligge la seconda sconfitta stagionale alla capolista Pistoia (82-66).
Alla sua seconda partita dopo il rientro dall’infortunioè salito in cattedra Luca Vitali: il play azzurro con 30 di valutazione,  17 punti ed il 75% dall’arco, dimostra di godere di ottima salute, Cesare Pancotto può dormire sonni tranquilli, la regia della sua squadra è in ottime mani.

REGGIO EMILIA, È TORNATA LA LUCE – Nelle ultime due giornate sembrava essersi un po’ spenta la luce alla Grissin Bon Reggio Emilia, con la squadra di coach Menetti che aveva lasciato i due punti prima a Cremona e poi a Venezia. La vittoria (69-65) nell’anticipo, al cospetto di una Dolomiti Energia Trento che ha sempre inseguito, regala morale a Polonara (top scorer della gara con  19 punti realizzati) e compagni che nella prossima giornata andranno a far visita alla capolista Pistoia.

CANTÙ OK IN TRASFERTA – Nella giornata in cui tutte le squadre che hanno giocato tra le mura amiche hanno ottenuto i due punti, la squadra di Corbani vince lontana da casa (71-73) e strappa i due punti alla Pasta Reggia Caserta andando a muovere di nuovo la classifica dopo il successo della scorsa settimana ai danni di Avellino. L’Acquavitasnella si porta così a 6 punti, in compagnia proprio di Caserta ed Avellino.

I RISULTATI
Reggio – Trento 69-65
Varese – Bologna 82-75
Avellino – Brindisi 83-81
Caserta – Cantù 71-73
Milano –  Venezia 87-65
Sassari – Pesaro 106-80
Cremona – Pistoia 82-66

LA CLASSIFICA
Milano e Pistoia 12 punti; Venezia, Sassari, Trento e Cremona 10;
Varese, Brindisi e Capo d’Orlando 8; Cantù, Caserta e Avellino 6;
Pesaro, Torino e Bologna 4.

IL PROSSIMO TURNO
Trento – Torino
Bologna – Avellino
Brindisi – Varese
Venezia – Caserta
Pistoia – Reggio Emilia
Cantù – Milano
Capo d’Orlando – Sassari
Pesaro – Cremona

Annunci

4 risposte a “Basket, cade Pistoia. Sassari e Reggio Emilia tornano al successo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...