Basket: cinque squadre in testa, Serie A sempre più avvincente

Dopo dieci giornate sono cinque le squadre che comandano la classifica della Serie A Beko, in un campionato che si dimostra sempre più appassionante, con Cremona e Trento che continuano a stupire

di Giorgia Limiti

Abass Awudu Abass, mattatore della 10ª giornata di Serie A Beko (fonte immagine: oasport.it)

Abass Awudu Abass, mattatore della 10ª giornata di Serie A Beko (fonte immagine: oasport.it)

LE SORPRESE  C’è tanto Abass Awudu Abass nella vittoria dell’Acqua Vitasnella Cantù che a sorpresa espugna il campo di Venezia 95-103 e si regala la quarta vittoria stagionale in campionato.  L’ala nata a Como, con una prestazione sopra le righe (qui la sua schiacciata finita nella top ten di Legabasket) mette a segno 34 punti (high stagionale) ed ottiene un 44 di valutazione che lo fa diventare il migliore di giornata.  Inizio di stagione devastante per il ragazzo alla corte di coach Corbani, che viaggia ad una media di 15.2 punti a partita. Da cometa a consacrazione, sembra proprio che questo per Abass sia l’anno giusto. Le premesse, visto il suo inizio di stagione, ci sono  veramente tutte.

Sette vittorie in dieci partite e primato in classifica insieme a Reggio Emilia, Trento, Milano e Pistoia. Sembra una sorpresa ma in realtà crediamo che dovremo abituarci all’idea che la Vanoli Cremona, da piccolo bruco stia diventando una bellissima farfalla. Artefici della vittoria contro la Obiettivo Lavoro Bologna (73-63), i ragazzi guidati da Cesare Pancotto, sono stati guidati come succede spesso ultimamente, dal duo Vitali-Cusin, con il lungo della nazionale italiana che sta vivendo un momento d’oro (18 punti a referto contro Bologna ed un 18/21 al tiro in tre gare che attestano quanto stia facendo di buono in questo avvio di campionato).

Battere i campioni d’Italia in carica del Banco di Sardegna Sassari al PalaSerradimigni (qui gli highlights) ed ottenere il primato in classifica: non poteva sperare in un anticipo migliore la Dolomiti Energia Trento, che rifila a Stipcevic e compagni un -15 (73-88) che offre parecchi spunti di riflessione su quanto quello di Trento si stia rivelando un “modello” vincente a 360 gradi. Ben sei i giocatori la squadra di coach Buscaglia in doppia cifra (Pascolo, Baldi Rossi, Forray, Sutton, Lockett e Wright), in una partita in cui Poeta e compagni hanno dato gas già a partire dal secondo quarto, finito 27-43, per poi riuscire a contenere il ritorno dei padroni di casa ed allungare nel finale.

INSTANT REPLAY, FUNZIONA! – È l’instant replay a farla da padrone nei posticipi Reggio Emilia-Milano  (74-72) e Torino – Pistoia (87-88): nella gara giocata al PalaBigi viene annullato l’ultimo canestro degli ospiti (realizzato da Hummel fuori tempo massimo) e ad esultare sono De Nicolao (autore di una prestazione super) e compagni. Non festeggia il ritorno in campo con una vittoria, nonostante i 18 punti in 26 minuti Alessandro Gentile, reo di quel 2/3 ai liberi che avrebbe potuto regalare l’overtime al’EA7 Emporio Armani. Decisamente diversa la sorte nel caso dell’altro posticipo tra Manital e Giorgio Tesi Group dove il ricorso all’instant replay ha reso valido il canestro di Blackshear (qui il video) che ha regalato i due punti alla squadra di coach Esposito (87-88).

I RISULTATI
Sassari – Trentino 73-88
Cremona – Bologna 73-63
Capo d’Orlando – Brindisi 74-77
Caserta – Pesaro 73-69
Venezia – Cantù 95-103
Reggio Emilia – Milano 74-72
Torino – Pistoia 87-88
Varese – Avellino 81-93

LA CLASSIFICA
Reggio Emilia, Cremona, Trento, MIlano e Pistoia 14; Brindisi, Venezia e Sassari 12; Cantù, Caserta, Avellino, Varese e Capo d’Orlando 8; Bologna 6, Pesaro e Torino 4.

LA PROSSIMA GIORNATA
Trento – Bologna
Brindisi – Reggio Emilia
Milano – Capo d’Orlando
Avellino – Torino
Pesaro – Venezia
Caserta – Sassari
Pistoia – Varese
Cantù – Cremona

Annunci

3 risposte a “Basket: cinque squadre in testa, Serie A sempre più avvincente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...