Basket, Serie A: Reggio Emilia campione d’inverno, Avellino alle Final Eight

Al termine del girone d’andata della Serie A Beko, Reggio Emilia è campione d’inverno, Avellino conquista le Final Eight mentre Brindisi resta fuori. Il 10 gennaio a Trento l’All Star Game

di Giorgia Limiti

(fonte immagine: ilrestodelcarlino.it)

(fonte immagine: ilrestodelcarlino.it)

LA “PRIMA VOLTA” DI REGGIO EMILIA E CREMONA –  Grazie alla vittoria contro la Obiettivo Lavoro Bologna (67-77) la Grissin Bon Reggio Emilia chiude il girone di andata in testa alla classifica (insieme all’EA7 Emporio Armani Milano) con 11 vittorie e 4 sconfitte. Traguardo storico per la squadra emiliana che in 18 stagioni in serie A non aveva mai conquistato il titolo di “campione d’inverno”.

La Vanoli Cremona mette il turbo e si dimostra solida e vincente anche lontana dal PalaRadi conquistando la quinta vittoria esterna. Inoltre, la società del Presidente Aldo Vanoli,  grazie al successo contro l’Enel Brindisi (76-81), chiude per la prima volta nella sua storia al terzo posto il girone d’andata con Deron Washington che festeggia la sua cinquantesima partita in serie A con una prestazione da 19 punti, 5 rimbalzi, 3 palle recuperate e 2 assist, risultando il migliore tra i suoi. Sconfitta pesante invece per l’Enel Brindisi che rimane fuori dalle Final Eight.

PISTOIA, DECIMO SIGILLO STAGIONALE – Antonutti e compagni augurano “buon anno” ai loro tifosi nel migliore dei modi, vincendo.  I protagonisti del 105-75 con cui la squadra di Vincenzo Esposito strapazza Capo d’Orlando sono Ronald Moore ed Alex Kirk. Il primo risulta essere il miglior giocatore della giornata per quanto riguarda gli assist (16 in soli 27 minuti di gioco, record personale e societario) mentre Kirk con 28 punti è il miglior realizzatore.

I festeggiamenti di giocatori e tifosi di Avellino (fonte immagine: orticalab.it)

I festeggiamenti di giocatori e tifosi di Avellino (fonte immagine: orticalab.it)

AVELLINO, LA VITTORIA LE REGALA LE FINAL EIGHT – Ci sono partite che valgono doppio e per la squadra di coach Sacripanti la sfida contro l’Umana Reyer Venezia rappresentava un bivio: Joe Ragland e compagni non hanno sbagliato ed hanno imboccato la strada giusta, quella che porta alle Final Eight.
Vittoria (88-76) quindi importantissima per la Sidigas Avellino, che arriva contro ogni pronostico: ottima la gestione del secondo tempo da parte degli irpini, che hanno prima sorpassato e poi messo al tappeto gli uomini di Recalcati.

L’ALL STAR GAME AL PALATRENTO IL 10 GENNAIO – Sarà il PalaTrento che farà da cornice al “Beko All Star Game” che si svolgerà a Trento il 10 gennaio. Si sfideranno la Dolomiti Energia All Star Team, guidata dal duo  Bianchini – Buscaglia ed il Cavit All Star Team  della coppia Peterson – Menetti.

Di seguito i due quintetti ed i roster completi:

I QUINTETTI
Dolomiti Energia All Star Team: David Logan (Banco di Sardegna Sassari), Adrian Banks (Enel Brindisi), Awudu Abass (Acqua Vitasnella Cantù), Davide Pascolo (Dolomiti Energia Trentino), Julian Wright (Dolomiti Energia Trentino).
Cavit All Star Team: Alessandro Gentile (EA7 Emporio Armani Milano), Pietro Aradori (Grissin Bon Reggio Emilia), Achille Polonara (Grissin Bon Reggio Emilia), Jamel McLean (EA7 Emporio Armani Milano), Alex Kirk (Giorgio Tesi Group Pistoia)

LE PANCHINE
Dolomiti Energia All Star Team: Peyton Siva (Pasta Reggia Caserta), Luca Vitali (Vanoli Cremona), Wayne Blackshear (Giorgio Tesi Group Pistoia), Krunoslav Simon (EA7 Emporio Armani Milano), Austin Daye (Consultinvest Pesaro), Josh Owens (Umana Reyer Venezia), Dewayne White (Manital Torino).
Cavit All Star Team: Jerome Dyson (Manital Torino), Mike Green (Umana Reyer Venezia), Tyrus Mc Gee (Vanoli Cremona), Stefano Tonut (Umana Reyer Venezia), James Nunnally (Sidigas Avellino), JaJuan Johnson (Acqua Vitasnella Cantù), Dario Hunt (Pasta Reggia Caserta).

LA PRIMA DI RITORNO – Dopo la pausa per permettere lo svolgimento dell’All Star Game, le squadre torneranno in campo il 16 e 18 gennaio.  Si partirà subito con un anticipo che sa di playoff, dove a sfidarsi saranno Milano e Trento.
La domenica il Banco di Sardegna Sassari, reduce dalla brutta sconfitta contro Milano, andrà a far visita a Cremona, avversario ostico e che ha dimostrato di poter dire la sua contro chiunque: i sardi sono in cerca del riscatto mentre Cusin e compagni non vogliono smettere di volare in alto.
In serata, con diretta su Raisport 1, Brindisi riceve Pistoia per cancellare la delusione derivata dall’esclusione dalle Final Eight.

IL TABELLONE DELLE FINAL EIGHT – Sarà il Mediolanum Forum ad ospitare dal 19 al 21 febbraio le Final Eight di Coppa Italia.
Questi gli accoppiamenti:
REGGIO EMILIA – AVELLINO
PISTOIA – TRENTO
MILANO – VENEZIA
CREMONA – SASSARI

I RISULTATI
Milano – Sassari 87-50
Trento – Caserta 71-66
Brindisi – Cremona 76-81
Bologna – Reggio Emilia 67-77
Pistoia – Capo d’Orlando 103-75
Varese – Cantù 79-66
Avellino – Venezia 88-66
Pesaro – Torino 69-76

LA CLASSIFICA
Reggio Emilia e Milano 22; Cremona, Pistoia e Trento 20. Sassari 18, Venezia 16, Avellino e Brindisi 14, Varese, Caserta e Cantù 12. Torino, Pesaro e Bologna 10. Chiude Capo d’Orlando con 8 punti.

LA PROSSIMA GIORNATA
Milano – Trento
Caserta – Varese
Cremona – Sassari
Venezia – Bologna
Cantù – Capo d’Orlando
Reggio Emilia – Torino
Brindisi – PistoiaPesaro – Avellino

Annunci

3 risposte a “Basket, Serie A: Reggio Emilia campione d’inverno, Avellino alle Final Eight

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...