Volley: intervista a Francesca Piccinini

Un’ottima prima parte di stagione, la speranza di tornare in Nazionale e il sogno Olimpiadi: Francesca Piccinini a 37 anni non smette di stupire per la sua determinazione. Intervista alla schiacciatrice della Pomì Casalmaggiore

di Graziano Rossi
su Twitter @grazianorossi

francesca-piccinini-01

©Pomì Casalmaggiore

Il più classico dei 37 anni e “non sentirli” e una determinazione incredibile. Determinazione che ha permesso a Francesca Piccinini di diventare uno dei personaggi più vincenti nella storia dello sport e del volley italiano.

In attesa di tornare in campo domenica prossima con la sua Pomì Casalmaggiore a Vicenza per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie A1  femminile, le abbiamo fatto qualche domanda sulla sua condizione fisica e sul prosieguo della stagione.

Francesca, ritorni da un leggero infortunio alla spalla destra che ti ha messo ai box per una decina di giorni. Qual è al momento la tua situazione fisica?
Il problema alla spalla destra è in via di risoluzione. Sono seguita costantemente da uno staff sanitario, sto facendo palestra, ho ripreso ad usare la palla: insomma sono carica ed ottimista, e nel giro di qualche settimana conto di essere al top. Quando conterà, ci sarò anch’io.

Casalmaggiore alla fine del girone di andata della Serie A1 è prima con 27 punti in condominio con Conegliano e tu tornerai in campo a Vicenza domenica 17 gennaio. Ti aspettavi una prima parte di stagione così esaltante da parte della squadra campione d’Italia in carica, considerando anche il vostro cammino in Champions League?
pomi-casalmaggiore
Il mio giudizio su questi primi mesi a Casalmaggiore è molto positivo, ma non sono sorpresa più di tanto: la società è sempre presente, e con le altre ragazze si è creato un bel gruppo. Se abbiamo fatto vedere qualcosa di buono nei mesi scorsi, ora però si tratta di confermarlo. Nelle ultime settimane abbiamo affrontato allenamenti piuttosto intensi: una preparazione che senz’altro tornerà  utile nei momenti decisivi della stagione. Nelle prossime settimane giocheremo in pratica una partita ogni tre giorni, come già  ad inizio campionato: il nostro obiettivo sarà  di crescere costantemente, fare il nostro gioco, realizzare dei punti. Ogni partita andrà affrontata con lo spirito giusto, dandoci un traguardo alla volta: il campionato, il passaggio del turno in Champions League, la Coppa Italia, etc.

Delle tue compagne di squadra chi ti ha impressionato di più fino ad ora? Qual è secondo te il punto di forza principale della Pomì?
Il punto di forza principale della Pomì è l’amalgama, lo spirito di gruppo. Questo ha fatto e potrà  fare ancora la differenza, al di là  delle singole eccellenti individualità.

francesca-piccinini-02

©Pomì Casalmaggiore

Sabato scorso l’Italia ha battuto la Turchia e si è assicurata un posto per il torneo di qualificazione alle Olimpiadi che si svolgerà il prossimo maggio a Tokyo. Come hai visto le ragazze ad Ankara? Credi che le azzurre riusciranno ad andare a Rio 2016?
La Nazionale italiana si è comportata benissimo al torneo di qualificazione, superando diverse avversità, come ad esempio l’indisponibilità di Monica De Gennaro. Io stessa mi sono voluta personalmente complimentare col commissario tecnico Marco Bonitta e con le atlete. Credo che conquistare il pass per Rio 2016 sia possibile, e che l’Italia abbia ancora delle carte da giocare. Al torneo di qualificazione di maggio spero di esserci anch’io, ma bisognerà naturalmente meritarlo: spero pertanto di arrivare a quella data in piena forma, e reduce da una stagione positiva con la Pomì.

Annunci

3 risposte a “Volley: intervista a Francesca Piccinini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...