Volley, le nostre nazionali si preparano a Rio 2016

Le Olimpiadi di Rio 2016 sono sempre più vicine e le Nazionali maschile e femminile di volley si stanno preparando all’appuntamento brasiliano dopo due tornei vissuti in chiaro-scuro. Le nostre due squadre si candidano a diventare le sorprese nei rispettivi tornei

di Andrea Pulcini
su Twitter @Purcins

volley femminileDue binari paralleli. Due facce di una medaglia capace sempre di portare successi all’Italia. Questo è il quadro del mondo del volley maschile e femminile di questi ultimi anni. Perché mai è successo che le due nazionali fossero parimenti forti e ottenessero contemporaneamente successi importanti. Durante gli anni della “Nazionale del Secolo” l’Italvolley femminile arrancava, così come durante gli anni dominati dalle donne con atlete come la Lo Bianco e la Piccinini a farla da padrone, la nazionale maschile stentava ad ottenere successi.

I Giochi Olimpici di Rio 2016, ormai alle port, offrono invece un buon viatico a questi discorsi. Le due nazionali sono candidate a recitare il ruolo di sorpresa, e le compagini di Gianlorenzo Blengini (Ct della squadra maschile) e Marco Bonitta (femminile) possiamo definirle di buon livello.

Convocati azzurri per i XXXI Giochi Olimpici

LE DONNE – Deludente il 7° posto conquistato dalla squadra femminile nell’ultimo Grand Prix. L’unica nota lieta è il ritorno in nazionale della veterana Leo Lo Bianco, che può portare nel gruppo quella grinta e voglia di vincere che in una manifestazione come i Giochi Olimpici può fare la differenza. Inserita nel Girone B con Cina, Porto Rico, Olanda, Stati Uniti e Serbia ci si aspetta almeno che le ragazze di Bonitta superino la fase a gironi. 

world-league-volley-2015-italia-serbia1-744x445GLI UOMINI – Per quanto riguarda la nazionale di Blengini, dopo il posto nell’ultima World League, la maschile sarà presente a Rio dopo una manifestazione chiusa con un pizzico di delusione ma durante la quale gli azzurri hanno battuto i campioni olimpici in carica degli Stati Uniti. La Francia, che ha battuto l’Italia nella finalina per il terzo posto, sarà avversaria di Ivan Zaytsev e compagni anche nella competizione che si svolgerà a Rio e che vede gli azzurri nel Gruppo A insieme, oltre ai transalpini, Brasile, Stati Uniti, Messico e Canada.

WORLD LEAGUE – In Polonia grande soddisfazione per la Serbia, che ha trionfato per la prima volta nel torneo dominando in finale il Brasile con un secco 3-0 dopo aver sofferto in semifinale ed aver battuto solo al tie-break proprio l’Italia.

Dunque, possiamo affermare che le nostre nazionali si presenteranno all’appuntamento olimpico di Rio 2016 con la fama e la voglia di dimostrare il proprio valore, proponendosi come sorprese e puntando all’ottenimento di una medaglia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...