Paralimpiadi, arriva il primo oro azzurro. E fioccano altre medaglie

Nei 200 misti del nuoto Federico Morlacchi conquista una meravigliosa vittoria, regalando all’Italia la 500ª medaglia paralimpica. E continua a crescere il numero di allori della nostra delegazione grazie a tennistavolo, tiro con l’arco e ancora nuoto

di Graziano Rossi
su Twitter @grazianorossi

Federico Morlacchi

Federico Morlacchi

Un campione, non potremmo definirlo in altro modo. Federico Morlacchi alle Paralimpiadi di Rio 2016 conquista un’altra bellissima medaglia, e dopo l’argento nei 400 m stile libero S9, nei 200 misti SM9 va a prendersi un oro che lo consacra a re del nuoto azzurro di questi Giochi Paralimpici. Morlacchi vince la gara in 2’16”72 davanti all’ungherese Tomas Sors, argento in 2’17”33, e all’australiano Timothy Disken, bronzo in 2”17’72, con una strepitosa ultima frazione: “La concorrenza era davvero dura – racconta il neo campione olimpico alla Gazzetta dello Sport –, nonostante fossi dato come favorito, non è stato per nulla facile. Negli ultimi 50 metri ho pensato di non farcela, non capivo più niente. La mia testa dura mi ha fatto andare oltre quello che pensavo. Non mi sono neanche accorto che stavo per vincere, l’ho capito solo quando ho visto accendersi la lucina rossa sopra la mia mano”.

E dalla vasca arriva ancora un’altra medaglia, grazie a Giulia Ghiretti, che nei 100 farfalla SB4 conquista la medaglia d’argento dietro alla norvegese Rung e alla nuotatrice di Singapore Goh. Per la nostra portacolori è il secondo allora a queste Paralimpiadi dopo il bronzo nei 50 farfalla categoria S5.

giada-rossi

Giada Rossi

TENNISTAVOLO – L’Italia si toglie belle soddisfazioni grazie a Giada Rossi, che nella categoria 1-2 del tennistavolo conquista la medaglia di bronzo battendo la thailandese Chichitparyak Bootwansirina per 3-0 (12-10; 11-0; 11-9), ma anche con Mohamed Amine Kalem, bronzo nel nel singolare maschile di classe 9 grazie al 3-0 sullo spagnolo Perez Gonzalez (parziali 11-7, 11-8, 11-6).

Infine è il tiro con l’arco a regalarci un’altra medaglia, grazie a Elisabetta Mijno e Roberto Airoldi, che conquistano il bronzo battendo la Mongolia 5-1.

MEDAGLIERE – Con i bellissimi risultati che vi abbiamo raccontato nei paragrafi precedenti, l’Italia arriva a quota 13 medaglie: 1 oro, 6 argenti e 6 bronzi. Al comando la Cina, con ben 92 allori (39 ori, 30 argenti e 23 bronzi), davanti a Gran Bretagna (23 ori, 14 argenti e 19 bronzi) e Ucraina (18 ori, 13 argenti e 18 bronzi).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...