Basket: Milano sempre in testa. E continua il sogno di Capo d’Orlando

Nella settima giornata di ritorno del campionato di Serie A bene il terzetto di testa. Si ferma invece la corsa di Trento che cade a Torino. Goss trascina Brindisi

di Giorgia Limiti
su Twitter @GiorgiaLimiti

MILANO SEMPRE PIÙ’ CAPOLISTA, VENEZIA BATTE PISTOIA – Con la vittoria ottenuta al PalaSerradimigni contro il Banco di Sardegna Sassari (75-82), l’EA7 Milano vola a +10 sulle dirette insegutrici Venezia ed Avellino. Per i lagunari di coach De Raffaele vittoria lontana dalle mura amiche, con Pistoia battuta 71-78 grazie ad un terzo quarto chiuso con un parziale di 17-28

(fonte immagine: ufficio stampa Orlandina Basket)

RECALCATI FA IL BIS – Al PalaMaggiò la sfida tra la Pasta Reggia Caserta e la MIA Cantù termina sul 79-85, con il uomini di coach Recalcati che conquistano così la seconda vittoria consecutiva grazie alla strepitosa prestazione di Johnson che ha realizzato 35 punti nella gara, eguagliando il suo record stagionale di punti raggiunto già nella partita contro Avellino dell’undicesima giornata di andata. Buone anche le prestazioni di Cournooh autore di 16 punti e di Pilepi (11)Ai padroni di casa di coach Dell’Agnello non sono bastati invece i 24 punti di Diawara ed i 20 di Sosa.

REGGIO EMILIA, UN SUPER ARADORI NON BASTA – Lascia i due punti agli ospiti della Sidigas Avellino la Grissin Bon Reggio Emilia che, dopo un tempo supplementare, perde per 89-90. Per i padroni di casa, miglior prestazione in carriera per Aradori, con 31 punti realizzati (qui il video), mentre per la squadra di coach Sacripanti ottima l’interpretazione della gara da parte di Fesenko (21) e Thomas (24).

TORINO FERMA TRENTO – Si interrompe al PalaRuffini di Torino la striscia positiva della Dolomiti Energia (sei vittorie nelle ultime sei partite), sconfitta dall’Auxilium Torino per 76-67 grazie al cambio di ritmo dell’ultimo quarto. Fondamentale nella gara, il contributo di Deron Washington, che cattura 14 rimbalzi (migliore della giornata) e fa scrivere a referto 17 punti. Interessante la posizione della squadra di coach Vitucci che occupa attualmente il settimo posto in classifica, in piena corsa per un posto nei playoff.

BRINDISI, GOSS TRACCIA LA STRADA VERSO LA VITTORIA – Dopo la vittoria con Cremona nella scorsa uscita, conquista altri due punti l’Enel Brindisi: al PalaGeorge di Brescia al termine dei 40 minuti di gioco, sono i ragazzi di Meo Sacchetti ad uscire vincitori, ritrovando così i due punti in trasferta dopo ben tre mesi di sconfitte. Protagonista della serata, Phil Goss, autore della sua miglior prova stagionale grazie ai 25 punti messi a segno.

CAPO D’ORLANDO NON SI FERMA – Continua il sogno della squadra di coach Di Carlo che si impone al PalaRadi di Cremona per 82-86 conquistando così la terza vittoria consecutiva e raggiungendo i 26 punti in classifica dopo 22 giornate.

I RISULTATI
Brescia – Brindisi 81-91
Reggio Emilia – Avellino 89-90
Pistoia – Venezia 71-78
Caserta – Cantù 79-85
Varese – Pesaro 93-78
Cremona – Capo d’Orlando 82-86
Sassari – Milano 75-82
Torino – Trento 76-67

LA CLASSIFICA: Milano 38, Venezia ed Avellino 28; Capo d’Orlando 26, Sassari e Trento 24, Torino, Reggio Emilia e Brindisi 22. Brescia e Pistoia 20, Cantù e Caserta 18, Varese 16, Pesaro 14, Cremona 12.

IL PROSSIMO TURNO
Trento – Pistoia
Avellino – Sassari
Pesaro – Reggio Emilia
Milano – Cremona
Cantù – Brindisi
Capo d’Orlando – Caserta
Venezia – Torino
Brescia – Varese

Annunci

Una risposta a “Basket: Milano sempre in testa. E continua il sogno di Capo d’Orlando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...