Formula 1: l’Austria è tutta per Bottas

Il pilota finlandese della Mercedes vince la sua seconda gara in carriera dopo un weekend perfetto: dalla pole di ieri alla strabiliante partenza di oggi. Seconda la Ferrari di Sebastian Vettel, che negli ultimi giri ha provato a ricucire il gap con Bottas, mentre Hamilton deve accontentarsi della quarta posizione. Raikkonen chiude quinto

di Andrea Pulcini
su Twitter @Purcins

Valtteri Bottas (fonte immagine: skysport.it)

Valtteri Bottas taglia il traguardo con in scia la Ferrari di Sebastian Vettel. L’analisi di questo gran premio d’Austria parte da qui. Dalla Ferrari che, dopo una prima parte in cui il pilota tedesco della scuderia del cavallino ha sofferto, accumulando un distacco di 8 secondi, ha recuperato terreno. Dal cambio gomme,  Vettel, favorito anche dalle temperature di aria e asfalto che andavano abbassandosi, è andato a caccia del pilota finlandese della Mercedes, dovendosi però accontentare della seconda piazza. È una Ferrari che però, per poter giocare alla pari con le frecce d’argento, deve migliorare le sue prestazioni in qualifica.

È sempre più un duello Mercedes-Ferrari per entrambi i titoli. Con la vittoria odierna, essendosi portato a 35 punti dal leader, torna in corsa anche Bottas. Il primo rivale della Rossa, Lewis Hamilton, dopo essere partito chiude dopo un duello rusticano con Ricciardo, al quale non è riuscito a strappare la posizione valida per il terzo gradino del podio. A proposito del pilota australiano della Red Bull, ha centrato oggi il 23° podio in carriera aggiornando e riscrivendo il suo record inerente ai podi di fila. In questa stagione è già a cinque, contro il suo massimo abituale di 3.

Tornando a Bottas, il pilota finlandese che ha dominato ed ha legittimato la sua leadership di questo gran premio, confermandosi sempre più un ottimo elemento per il team Mercedes. È un pilota concreto, che svolge alla lettera le mansioni che gli assegna la squadra ma che, quando serve, sa dare concretezza ottenendo risultati importanti come quello in Austria, che non solo l’ha rilanciato come contendente del mondiale ma, tenendo dietro Vettel, gli ha impedito di allungare in classifica sul 3 volte campione del mondo Hamilton. In questo ricorda il suo predecessore nonché ultimo campione del mondo con le frecce d’argento, Nico Rosberg. È partito molto bene il pilota di Nastola quest’oggi creandosi, in partenza quel vantaggio che gli è stato utile anche a tenersi fuori dei guai. Un lusso del quale non hanno beneficiato Verstappen (5ª volta fuori negli ultimi 7 gp) e Alonso, che hanno visto terminare la loro gara già dopo la prima curva essendo stati tamponati dalla Toro Rosso di Kvyat.

È stato comunque un week-end positivo per la Ferrari, perché grazie al secondo posto di Vettel e al contemporaneo quarto di Hamilton, il pilota tedesco allunga ancora sull’inglese, portando a 20 i punti che li separano, con 171 punti contro i 151 del pilota Mercedes, con Bottas terzo con 136 punti.

Analizzando la gara degli altri, ottimo il sesto posto ottenuto con la Haas da Grosjean nonché il 7° e l’8° di Perez e Ocon che coi loro risultati si confermano piloti solidi e conseguentemente stanno legittimando la Force India come quarta forza del campionato. Sembrano in ripresa le Williams, che chiudono nei primi dieci. Questo risultato rende merito soprattutto al pilota canadese Lance Stroll che, in virtù di questo risultato chiude a punti il suo 3° gran premio di fila. Sembra rinato il pilotino della Williams dopo il suo gran premio di casa.

Il prossimo appuntamento iridato porterà il circus della Formula 1 a in Gran Bretagna a Silverstone nel weekend del 14-15 e 16 luglio. Proverà ad approfittare del suo gran premio di casa Lewis Hamilton, che, in terra d’albione punterà a ricucire il gap che lo separa da Sebastian Vettel.

Ordine d’arrivo Gran premio d’Austria
1 Valtteri Bottas in 1h21’48″523
2 Sebastian Vettel + 0.658
3 Daniel Ricciardo + 6.012
4 Lewis Hamilton + 7.430
5 Kimi Raikkonen +20.370

Classifica piloti
1 Sebastian Vettel 171 punti
2 Lewis Hamilton 151
3 Valtteri Bottas 136
4 Daniel Ricciardo 107
5 Kimi Raikkonen 83

Classifica costruttori
1 Mercedes 287 punti
2 Ferrari 254
3 Red Bull 152
4 Force India 89
5 Wiliams 40

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...